Medicina del Lavoro Associata stp srl è lieta di iniziare una nuova importante occasione di collaborazione con l’Università degli Studi di Padova, affiancando gli specialisti in formazione nel loro tirocinio.

Crediamo fermamente nell’importanza della sinergia tra mondo del lavoro ed istituzioni, per questo siamo orgogliosi di essere stati selezionati dall’Università di Padova come principale partner per questo ruolo.

Abbiamo deciso di mettere in campo il nostro tempo e le nostre risorse nello sviluppo e nella crescita delle competenze dei futuri specialisti in medicina del lavoro, ai quali fornire la nostra decennale esperienza nell’acquisizione di competenze sul campo per potenziarne la consapevolezza e ridurre la distanza tra mondo formativo e del lavoro.

Dal canto nostro, siamo certi sarà per noi occasione di crescita per accogliere nuovi spunti e punti di vista.

Leggi tutto...

Per individuare, gestire e minimizzare il rischio di stress termico negli ambienti di lavoro, a tutela dei lavoratori, mettiamo a disposizione la guida elaborata dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA).

Nella pubblicazione sono riportate informazioni pratiche sulla gestione del rischio e sulle azioni da intraprendere nel caso in cui un lavoratore inizi a manifestare sintomi di malessere legato al calore.

Leggi tutto...

Aggiornato ed integrato l'applicativo INAIL attraverso cui RSPP e Datori di Lavoro potranno consultare gli strumenti tecnici e specialistici per la riduzione dei livelli di rischio in azienda.

Sarà possibile consultare e scaricare monografie, applicativi, buone prassi e liste di controllo che agevoleranno i responsabili sicurezza nella valutazione dei livelli di rischio, nonché nell’individuazione di soluzioni tecniche specialistiche orientate alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

Leggi tutto...

INAIL mette a disposizione una guida sintetica su normativa, rischi e misure di prevenzione e protezione relativamente alla valutazione del rischio da agenti chimici.

La pubblicazione ha l’obiettivo di approfondire tematiche quali la valutazione e gestione del rischio chimico, i valori limite di esposizione professionale, i DPI, la segnaletica di sicurezza, l’informazione e formazione e la sorveglianza sanitaria.

Leggi tutto...

Pubblicato il nuovo BANDO ISI 2022 ​attraverso cui INAIL mette a disposizione delle imprese incentivi a fondo perduto per progetti di prevenzione relativi alla salute e sicurezza sul lavoro.

Il nostro studio mette a disposizione specialisti in movimentazione Manuale dei Carichi per progetti personalizzatiti per interventi relativi all'asse 2 di finanziamento:

"Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC)"

Leggi tutto...

Le discriminazioni contro le donne ed il divario di genere nel mondo del lavoro persistono ancora in molti paesi del mondo.

Secondo le recenti stime dell’OIL (Organizzazione Internazionale del Lavoro), in molti Paesi del mondo le donne sono ancora lontane dal raggiungimento dell’uguaglianza di genere nel mondo del lavoro, sono intrappolate in lavori poco qualificati e retribuite in maniera inferiore rispetto agli uomini.

La parità di genere è strettamente legata alla giustizia sociale e rappresenta uno degli Obietti cardine dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile. 
Promuovere opportunità per donne e uomini di ottenere un lavoro dignitoso in condizioni di libertà, equità, sicurezza e dignità umana rappresenta quindi un obiettivo centrale per rafforzare la copertura e l’effettività della protezione sociale per tutti i lavoratori e le lavoratrici.

La politica dell’OIL su uguaglianza di genere e di integrazione sostiene un duplice approccio: analizzare e affrontare in tutte le iniziative dell’OIL le specifiche esigenze di donne e uomini e promuovere interventi mirati per consentire loro di partecipare in egual misura al mercato del lavoro.

Leggi tutto...

 INAIL mette a disposizione una guida sintetica su normativa, rischi e misure di prevenzione e protezione come strumento per accrescere il livello di sicurezza.

La pubblicazione ha l’obiettivo di fornire informazioni sulle misure di prevenzione e protezione correlate al rischio biologico per la tutela della salute degli operatori del settore agro-zootecnico.

Leggi tutto...

 

INAIL mette a disposizione i "Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili" come strumento per  accrescere il livello di sicurezza.

Video ed opuscolo informativo forniscono un agile strumento per l’informazione e la formazione dei lavoratori attraverso informazioni pratiche basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali.

Leggi tutto...

Le linee guida globali dell’OMS sulla salute mentale sul lavoro raccomandano nuove azioni per affrontare i rischi per la salute mentale, come carichi di lavoro pesanti, comportamenti negativi e altri fattori che creano disagio sul lavoro. Per la prima volta l’OMS raccomanda la formazione dei dirigenti, per sviluppare la loro capacità di prevenire gli ambienti di lavoro stressanti e di rispondere ai lavoratori in difficoltà.

Una nota informativa congiunta dell’OMS e dell’OIL  spiega le linee guida dell’OMS in termini di strategie pratiche per i governi, i datori di lavoro, i lavoratori e le loro organizzazioni, nel settore pubblico e privato. L’obiettivo è sostenere la prevenzione dei rischi per la salute mentale, proteggere e promuovere la salute mentale sul luogo di lavoro e sostenere le persone affette da disturbi mentali affinché possano partecipare al mondo del lavoro e svilupparsi personalmente. Gli investimenti e la leadership saranno fondamentali per l’attuazione di queste strategie.

Medicina del lavoro Associata da anni offre percorsi customizzati rivolti alle figure apicali  (dirigenti, HR e datori di lavoro) affrontando temi quali intelligenza emotiva (autoconsapevolezza, empatia ed ascolto attivo), comunicazione efficace, problem solving e strategie di coping.

Contattaci per un percorso personalizzato.

Leggi tutto...

L'attivazione estesa del lavoro agile in tempo di pandemia ha modificato radicalmente l'organizzazione  del lavoro nel settore pubblico e privato.

Purtroppo la normativa nazionale di riferimento resta ferma alla Legge 81/2017, con lacunosi riferimenti alla gestione del rischio.

Inail ci offre i risultati della ricerca condotta dall'Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano sugli effetti relativi al benessere fisico e psicologico dei lavoratori.

Un'attenzione ai rischi legati allo smartworking, al remoteworking ed al lavoro in solitudine sono forniti dalle i Linee di indirizzo del Consiglio Nazionale Ingegneri.

Leggi tutto...

È stato pubblicato all'inizio di agosto il Modello di domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa per la prevenzione per l’anno 2023, meglio conosciuto come OT23. Nella domanda devono essere inseriti gli interventi per la prevenzione e la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro adottati dalle aziende nel corso del 2022.

Medicina del Lavoro Associata promuove interventi relativi ai seguenti settori:

C-4.1: PREVENZIONE DEI DISTURBI MUSCOLO-SCHELETRICI  attività di promozione della salute osteoarticolare e muscolare (50 pt)

C-5.2: PROMOZIONE DELLA SALUTE attività per la prevenzione dell’uso di sostanze psicotrope o stupefacenti o dell’abuso di alcol (40 pt)

F-2: GESTIONE DELLE EMERGENZE E DPI corso di formazione BLSD (Basic Life Support early Defibrillation) [per aziende non soggette ad obbligo per legge] (40 pt)

Leggi tutto...

 

L’accordo rientra tra le attività di rafforzamento del Sistema informativo nazionale per la prevenzione nei luoghi di lavoro (Sinp), istituito dall’articolo 8 del D.Lgs. 81/2008, nell’ottica della sua messa a regime definitiva e per una maggiore condivisione delle informazioni in esso contenute, attraverso il potenziamento del coordinamento delle istituzioni.

Leggi tutto...

INAIL mette a disposizione un vademecum aggiornato relativo all'esposizione a temperature estreme e relativi impatti sulla salute e sicurezza sul lavoro.

La pubblicazione rientra tra gli strumenti informativi del progetto di ricerca, frutto della collaborazione tra Inail e Consiglio nazionale delle ricerche-Istituto per la BioEconomia (Cnr-Ibe) e comprende un ampio programma di attività, strumenti informativi, operativi e di previsione unitamente a strategie di intervento per contrastare lo stress termico ambientale in ambito occupazionale.

 

Leggi tutto...

 

All'interno della campagna OSHA 2020-2022: "Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico", condividiamo alcune buone pratiche messe a disposizione per la partecipazione attiva dei lavoratori per la prevenzione dei disturbi muscolo scheletrici.

Il nostro studio si avvale di fisioterapisti esperti per campagne attive in azienda e progetti di educazione posturale personalizzati, con formazione ed affiancamenti.

Leggi tutto...

 

All'interno della campagna OSHA 2020-2022: "Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico", condividiamo alcune buone pratiche messe a disposizione per la partecipazione attiva dei lavoratori per la prevenzione dei disturbi muscolo scheletrici.

Il nostro studio si avvale di fisioterapisti esperti per campagne attive in azienda e progetti di educazione posturale personalizzati, con formazione ed affiancamenti.

Leggi tutto...

Condividiamo l'articolo di Nature Communications, secondo cui vi sarebbe un’associazione tra il consumo di alcool e la riduzione del volume cerebrale.

L'informazione e la consapevolezza sulle conseguenze del consumo di alcool per la salute restano gli strumenti principali per limitare l'impatto sociale.

Medicina del Lavoro Associata resta a disposizione per la progettazione di percorsi aziendali personalizzati su corretti stili di vita e prevenzione.

Leggi tutto...

Nell'ambito dei rischi connessi alle radiazioni solari, ricordiamo l'importanza per tutte le lavorazioni all’aperto di una valutazione dei rischi aggiornata con specifiche disposizioni di misure di tutela relative alle condizioni meteo estreme (in relazione al freddo, al caldo, ad eventi estremi es. tempeste di fulmini, grandine etc.).

Alleghiamo la brochure predisposta da Inail e Ministero della Salute con breve vademecum relativo allo stress termico nei luoghi di lavoro.

Leggi tutto...

Fumatori in aumento per la prima volta dal 2006, questo il trend che emerge dall'ultimo report dell'Istituto Superiore di Sanità.

 

L'informazione e la consapevolezza sulle conseguenze del fumo per la salute restano gli strumenti principali per limitare l'impatto sociale.

Medicina del Lavoro Associata resta a disposizione per la progettazione di percorsi aziendali personalizzati su corretti stili di vita e prevenzione.

Leggi tutto...